Welink Accountants Welink Accountants
finanziamenti-fondo-perduto

I finanziamenti a fondo perduto: l’opportunità per i giovani imprenditori

Welink Accountants

Welink Accountants

I finanziamenti a fondo perduto: un’incredibile opportunità per fare impresa

Sono in tanti ad avere il sogno di avere una propria attività. In certi casi la realizzazione di un progetto prevede spese contenute per cui non è difficile trovare i fondi. In altri casi, invece, soprattutto quando si tratta di progetti molto ambiziosi, trovare i soldi per poter avviare l’attività non è cosa semplice.
Lo sa bene chi, ad esempio, ha ideato una startup innovativa ma non ha i fondi necessari per poterla finanziare. 


In questi casi è possibile ricorrere a diverse forme di finanziamento, come le banche, che possono finanziare il progetto, agli investitori o al crowdfunding

Un altro modo, estremamente vantaggioso, è avvalersi di un finanziamento a fondo perduto. 

 

Cosa sono i finanziamenti a fondo perduto

I finanziamenti a fondo perduto sono un particolare tipo di finanziamento che ha come particolarità quella di non prevedere la restituzione parziale o totale della somma ottenuta.  Si tratta di prestiti erogati da enti pubblici e solitamente sono finanziati dalla Comunità Europea all’interno di progetti che hanno come obiettivo il rilancio economico dei paesi membri.
A differenza delle banche, che richiedono forti garanzie, valutando attentamente la storia economica del richiedente, i finanziamenti a fondo perduto si basano sulla qualità del progetto proposto. Non prevedono la disponibilità di garanzia o di un garante e possono infatti essere concessi a chiunque ne faccia richiesta, senza previa valutazione della disponibilità reddituale. 

 

Chi sono i destinatari

Come abbiamo già detto, chiunque può fare richiesta di un finanziamento a fondo perduto. Ovviamente questi finanziamenti sono inseriti in un contesto progettuale che ha lo scopo di sostenere le categorie più deboli o penalizzate. Disoccupati, giovani hanno quindi la priorità ma non mancano le opportunità per le imprese già avviate di avvalersi di questo tipo di finanziamento.

 

Un’incredibile opportunità

I finanziamenti a fondo perduto sono molto ambiti grazie allo loro principale caratteristica. Come ci fa be intuire il termine “a fondo perduto”, questo tipo di finanziamento prevede la restituzione parziale dell’importo richiesto o, più raramente, la non restituzione della somma.

Questo tipo di finanziamento è stato concepito proprio per invogliare i più giovani e le categorie meno avvantaggiate a fare impresa. Molto spesso, infatti, i più giovani rinunciano ad avviare un’attività sia per la mancanza di fondi, sia per il timore di non riuscire a restituire l’intera somma.
Oltre ad essere a fondo perduto, questi finanziamenti hanno tassi agevolati o, talvolta, sono a tasso zero, per cui non sono previsti interessi.

Come ottenere un finanziamento a fondo perduto

Generalmente è possibile ottenere i finanziamenti a fondo perduto attraverso la partecipazione a specifici bandi, dove occorre allegare i documenti richiesti e fornire all’ente erogatore un business plan dettagliato, nel quale si spiega qual è il progetto che si vuole venga finanziato.
È proprio il progetto ad essere la garanzia. Per l’erogazione del finanziamento, infatti, vengono istituite delle commissioni che valutano attentamente il progetto per definire la fattibilità e la probabilità di successo della startup.
Elemento di fondamentale importanza è il business plan che, come già detto, dovrà essere molto dettagliato. Al suo interno dovranno essere inseriti gli obiettivi che si vogliono raggiungere, le spese necessarie per la realizzazione e tutto ciò che concerne il progetto. Vista la sua importanza è bene rivolgersi ad un professionista del settore per la sua redazione.

I finanziamenti a fondo perduto finanziano progetti di natura diversa. Per ogni progetto vi sono determinate regole che possono riguardare la percentuale da considerarsi a fondo perduto, come e dove è possibile spendere il denaro ottenuto, il tipo di progetto che è possibile finanziare e tanto altro.
Per fare alcuni esempi, citiamo i progetti legati all’agricoltura, quelli legati all’imprenditoria femminile o quelli legati alle attività online.

Sei un Commercialista?

Fai conoscere il tuo Studio su Welink Accountants